HOME

TEATRO ALLE VIGNE

TEATRO ALLE VIGNE


Le fondamenta del clima, della flora e della fauna europea

Le fondamenta del clima, della flora e della fauna europea


Escludendo la sezione meridionale, detta mediterranea, si distinguono i seguenti tipi di clima: atlantico ( parte nord occidentale, penisila iberica, quasi tutta la Francia e il Belgio, arcipelago britannico e fascia costiera della Norvegia); continentale (Russia, Finlandia, Svezia, parte della Polonia e della penisola balcanica, rispettivamente fino alla Vistola e al Danubio); di transizione (fascia sud occidentale della Svezia, Danimarca, Germania e Paesi Bassi, Austria, parte della Polonia ex Iugoslavia e Bulgaria). I cambiamenti climatici sono ormai una realtà e hanno ripercussioni sempre più evidenti su tutti noi. Hai notato un aumento delle inondazioni o delle forti piogge nella zona in cui vivi o in televisione? Ti sembra che gli inverni siano più miti, con meno neve e più pioggia? Hai la sensazione che la primavera arrivi un po’ prima ogni anno e che i fiori sboccino o gli uccelli tornino prima di quanto ti aspetteresti? Tutti questi sono segnali che i cambiamenti climatici — o il surriscaldamento globale, come a volte sono chiamati — si stanno facendo più rapidi. Se non si interviene adesso per fermarli, saranno un pericolo per il mondo in cui viviamo e modificheranno gli stili di vita che adesso diamo per scontati. Il clima sta cambiando per il modo in cui le persone vivono oggi, soprattutto nei paesi più ricchi e più economicamente sviluppati, compresa l’Unione europea. Gli impianti che generano energia per darci elettricità e per riscaldare le nostre case, le automobili e gli aerei che usiamo, le fabbriche che producono i prodotti che compriamo, l’agricoltura che ci fornisce il cibo: tutti questi elementi incidono sul cambiamento del clima.

Il grande problema dell'effetto serra

Il grande problema dell'effetto serra


L’atmosfera funziona come uno schermo trasparente e protettivo che avvolge la Terra: lascia filtrare la luce solare e trattiene il calore. Senza questo schermo, il calore del Sole rimbalzerebbe immediatamente sulla superficie della Terra per riflettersi nello spazio. Se così fosse, la temperatura della Terra sarebbe inferiore di circa 30 °C e tutto congelerebbe. L’atmosfera funziona dunque un po’ come le pareti di vetro di una serra e per questo si parla di «effetto serra». I responsabili dell’effetto serra sono i «gas serra» presenti nell’atmosfera, che intrappolano il calore. Gran parte dei gas serra si forma naturalmente. Tuttavia, dall’inizio della rivoluzione industriale nel XVIII secolo anche la società umana produce gas serra in quantità sempre maggiori. Oggi le concentrazioni di questi gas nell’atmosfera sono le più elevate degli ultimi 420 000 anni e l’effetto serra è ancora più intenso. Ciò significa che sulla Terra le temperature sono in aumento: da qui i cambiamenti climatici. I cambiamenti già in atto nel clima stanno avendo un impatto in Europa e nel resto del mondo. A più lungo termine potrebbero perfino scatenare eventi catastrofici, come il rapido innalzamento del livello del mare e inondazioni, precipitazioni di notevole entità e carenza di cibo e di acqua in alcune parti del mondo. I cambiamenti climatici riguarderanno tutti i paesi, ma i più vulnerabili sono i paesi in via di sviluppo, perché spesso per vivere dipendono da attività dipendenti dal clima, come l’agricoltura, e non hanno molti mezzi a disposizione per adattarsi alle conseguenze dei cambiamenti climatici.

Il migliore affilacoltelli professionale

Il migliore affilacoltelli professionale


Per un affilacoltelli la possibilità di cambiare l’angolo di affilatura permette di ottenere lame personalizzate e non esiste nulla di paragonabile alle lavorazioni che si ottengono grazie all’impiego di questi affilacoltelli.
Grazie a questo affilacoltelli professionale si possono usare lame in metallo o ceramica, per affilatura a rasoio, a punta o a botte, inoltre, grazie alla varie granulosità della serie di nastri abrasivi, si possono fare tante finiture di lame con nessuna sbavatura. La facilità di cambio dei nastri abrasivi è garantita da una struttura curata nei dettagli, i materiali usati per la costruzione di questo affilacoltelli sono la garanzia di un prodotto solido fatto per durare nel tempo.
In commercio ci sono questi affilacoltelli professionale di nuovissima generazione, che rendono quanto esistente nel mercato del tutto obsoleto, tutto quello che desidri da un’utensile di questo tipo è concentrato in queste macchine affilacoltelli:le caratteristiche di questo affilatore professionale sono velocità, praticità, semplicità, sicurezza ed efficacia.

La confezionatrice per sottovuoto e i suoi vantaggi

La confezionatrice per sottovuoto e i suoi vantaggi


Usare una macchina sottovuoto professionale sia con prodotti crudi che cotti può essere la perfetta soluzione se si può abbinarla alla refrigerazione. Infattil, la conservazione degli alimenti sottovuoto può variare da 6 a 21 giorni a seconda del prodotto.
Uno strumento fondamentale per evitare ogni spreco di cibo è sicuramente la confezionatrice sottovuoto che permette l'eliminazione dello sviluppo di microrganismi, di alterazioni causate dall'ossigeno (come l'ossido) e permettono di mantenere il prodotto frescho e al riparo da odori esterni.
Tutti gli alimenti vengono sistemati interno di appositi sacchetti groffati, viene poi azionata la macchine ed una pompa aspirante posta all'interno eliminerà l'aria presente all'interno.
Successivamente il sacchetto viene quindi chiuso e saldato termicamente permettendo la fine del ciclo della macchina sottovuoto.
Con il trattamento del sottovuoto si può conservare un alimento molto più a lungo perché in assenza di aria quasi tutti i microorganismi e i batteri non possono svilupparsi. Certamente questa tecnica permette di trattenere sapore, colore, profumo e tutte le proprietà nutrizionali dei prodotti.
La scelta del modello di macchine per sottovuoto va fatta in base alle proprio esigenze. Le differenze delle tipologie di macchinari sono due: ad aspirazione esterna o a campana.
Le macchine professionali per sottovuoto ad aspirazione esterna non sono particolarmente ingombranti ed hanno dei prezzi ragionevoli, sono ideate per soddisfare le necessità di uso domestico e di piccole aziende. Per usarle bisogna tenere il sacchetto, contenente l’alimento, esterno alla macchina e in pochi secondi la macchina aspira l’aria, crea il vuoto e sigilla il tutto permettendo così una conservazione ideale degli alimenti. Il sottovuoto che si ottiene dalle macchine sottovuoto ad apirazione esterna si aggira vicino 95% e permette di mettere sottovuoto solo alimenti solidi e non quelli liquidi.
L'altro tipo di macchina per sottovuoto è quella a campana che è di maggiori dimensioni rispetto alle precedenti e sono ideali per l'uso professionale come ad esempio in macelleria. I prodotti vengono inseriti dentro della camera e successivamente, dopo aver chiuso il coperchio la confezionatrice aspirerà l’aria creando il vuoto intorno ai cibi e infine attraverso l’utilizzo di una apposita busta, sigillerà l’alimento ermeticamente. Il risultato sarà un sottovuoto pari al 99% ed si potranno confezionare tutti gli alimenti, sia solidi che liquidi.
Ovviamente le maggiori dimensioni e potenza rendono queste macchine più costose ma estremamente affidabili.

I benefici della migliore macchina per pasta

I benefici della migliore macchina per pasta


Fare la pasta fresca in casa è sicuramente una delle arti più antiche della tradizione culinaria italiana. Impastando a mano la farina e uova si può successivamente tirare con un mattarello la pasta sfoglia e ricavare tagliatelle, tagliolini, ravioli ripieni, tortellini e le ricercatissime lasagne. Al giorno d'oggi siamo un pò tutti ritornati a cimentarsi con la pasta fresca perchè diamo, giustamente, la priorità alla nostra salute quindi e ai prodotti genuini. Per produrre a mano la pasta ci vuole un bel pò di tempo, basta infatti pensare che per fare l'impasto perfettamente liscio e maleabile ci vogliono circa 20-25 minuti, altri 40 minuti per il riposo e infine ci vogliono altri 20 minuti circa per produrre e lavorare la sfoglia all'uovo. Per ridurre i tempi di produzione della pasta fresca e soprattutto, per facilitare il lavoro delle casalinghe e dei cuochi, sono state inventate le macchine per pasta elettriche che, negli anni, sono diventate gli elementi fondamentali di tutte le cucine del mondo. Le centinaia di macchine per fare la pasta vendute annualmente sono sinonimo di garanzia, alta qualità e affidabilità pur mantenendo l'artigianalità del prodotto. Infatti ogni singola macchina è pensata per soddisfare qualsiasi esigenza: dalla pasta lunga, corta, per pasta ripiena, gnocchi, cannelloni, pasta sfoglia e tante altre ancora. Un'offerta che copre quasi totalmente il panorama dei formati di pasta e che va incontro a tutte le possibili esigenze della clientela. Inoltre il cliente potrà sperimentare nuove ricette come ad esempio la pasta colorare con il nero di seppia oppure fare dei tagliolini di colore arancione impastando insieme alla farina anche un pò di curcuma.

La clippatrice è l'invenzione del secolo per chiudere i sacchetti

La clippatrice è l'invenzione del secolo per chiudere i sacchetti


Queste macchine professionali per imballaggio come ad esempio le clippatrici, le legatrici, e le saldatrici ad impulsi/continuo sono ideali per prodotti da forno, per piadine, dalla panificazione alla pasticceria, pastifici, ai caseifici industriali ed artigianali, dalla produzione di materiale elettrico ai vivai e ai più svariati articli tecnici. Per imballare, confezione e soprattutto chiuere in maniera ideale i sacchetti di plastica, che possono contenere alimenti o prodotti vari, si possono usare le macchine legatrici o clippatrici. La macchina legatrice elettrica è ideale per legare e chiudere buste in plastica grazie ad un filo costituito da un'anima centrale in metallo e rivestito in plastica. La macchina Twist permette all'operatore di raggiungere la velocità di 35 saccheti chiusi al minuto.
La macchina è sicura e di facile utilizzo e garantisce una velocità di chiusura che accorcia notevolmente i tempi di lavorazione. La legatrice è dotata di un ampio display numerico che permette di visualizzare il conteggio delle clip utilizzate. In dotazione viene fornito anche l'allarme fine bobina clip. Invece per chiudere le confezioni con le clips si può utilizzare la macchina clippatrice elettrica l'operatore potrà raggiungere la velocità di 30 sigilli al minuto.
La macchina applica una piattina di alluminio di altezza 5 o 7 mm, rispettivamente dotate di datario ad incisione ad una o due righe, a seconda delle necessità e per adempimenti di legge.
La clippatrice è dotata di un ampio display numerico che permette di visualizzare il conteggio delle clip utilizzate. In dotazione viene fornito anche l'allarme fine bobina clip.
Le clippatrici vengono fornite con in dotazione il datario ad incisione. Ricordiamo inoltre che le clippatrici applicano la chiusura salva-freschezza con il sigillo di garanzia in alluminio a confezioni già riempite, il sacchetto viene inserito manualmente dall'operatore e lo start ciclo avviene tramite micro elettrico.

La magia della pizza fatta in casa

La magia della pizza fatta in casa


Le impastatrici a spirale permettono di amalgamare e lavorare perfettamente gli ingredienti necessari per la realizzazione di impasti per la pizza, per il pane e per la pasta. Gli ingredienti che possono essere introdotti nella vasca sono elementi base come la farina, l'acqua, l'olio, lo strutto, il sale e lo zucchero.Le impastatrici professionali a spirale con capacità d'impasto di 5 kg sono ideali per famiglie, pizzerie e panifici. Questa macchina per fare la pizza e il pane è la compatta della gamma, pur mantenendo tutte le caratteristiche eccellenti della serie.
E' adatta per impasti teneri con 55-70% di acqua o medio duri con 50-55% di acqua e il prodotto finale non dovrà superare il peso di 5 kg.
Con questa impastatrice a spirale è vivamente sconsigliato l'utilizzo d'impasti d'uova perchè possono causare rotture meccaniche anche molto gravi.
La vasca fissa in acciaio inox 304 ha una capacità di farina di circa 3 kg e una capacità in litri di circa 7 lt.
Le trasmissioni dirette a catene permettono l'eliminazione dell'olio ed eliminano i noiosi rumori e costose manutenzioni.
La spirale e l'asta spacca pasta sono costruite in acciaio inox speciale, resistenti alle più forti sollecitazioni ed il pannello di comando è in bassa tensione (24 Volts).
Senza costi aggiuntivi si possono inoltre scegliere il tipo di alimentazione, monofase o trifase, e il tipo di verniciatura antigraffio, rossa, grigia o bianca.
La macchina è dotata di riparo mobile interbloccato che se sollevato dalla posizione di lavoro provoca lo spegnimento ed arresto immediato della vasca.

Essiccare per conservare gli alimenti sani

Essiccare per conservare gli alimenti sani


Una cosa fondamentale da sapere è che tutto il cibo essiccato non subisce in alcun modo l'intervento chimico, aggiunta di conservanti o di altre strane sostanze. Questo processo infatti permette di elimare l'acqua dagli alimenti, eliminando così i microrganismi decompositori. Questi fantastici essiccatori per alimenti come funghi, frutta, verdura, pasta fresca sono facili da utilizzare, basta basta infatti caricare i prodotti nei cestelli, selezionare il programma desiderato e l'essiccatore si occupa di essiccare ogni alimento nel modo migliore.
Durante il processo di essiccazione si può in ogni momento controllare la temperatura interna, e quando il programma è terminato il sistema mantiene i prodotti al giusto grado di essiccazione, per tutto il tempo necessario.
Quello che rende questi essiccatori unici è il metodo di essiccazione a flusso d'aria orizzontale, infatti l'aria è libera di circolare lungo tutta la superficie dei prodotti, rendendo l'essiccazione uniforme e ottimizzando lo sfruttamento del calore.
I programmi di questo essiccatore venduto online e nei negozi fisici, sono progettati per ottimizzare il comsumo energetico permettendo così un'essiccazione sempre pefetta nel rispetto delle materie prime e del portafoglio.
Quindi possiamo affermare che eliminando l'acqua possiamo fermare lo sviluppo di microbi ed evitiamo la formazione di ossido.
Utilizzando l'essiccatore si potranno ottenre molteplici cibi che non avranno la necessità di essere conservati in freezer, permettendo così di avere anche un risparmio energetico.